Mi piaci in ordine sparso

I piccioni immobili in piazza…

Tutto quello che so alla fine di una giornata è che i piccioni stanno tramando qualcosa. Non so se te l’ho mai detto. Eppure ho l’impressione che quei pennuti stiano architettando qualche stramberia. L’altro giorno si sono fermati tutti quanti, di colpo. Tutti i piccioni della piazza immobili contemporaneamente. Se avessi potuto ti avrei regalato… Continue reading I piccioni immobili in piazza…

Mi piaci in ordine sparso

Se misurassimo il tempo in biscotti

Mi dispiace che alcune cose non durino un tempo preciso. O che non si misurino con un’unità di misura degna di misurare le cose belle. Mi dispiace perchè un pochino vorrei sentirmi come quando guardo Dirty Dancing che so perfettamente quanto dura in qualsiasi unità di misura. So quanti biscotti ci stanno dall’inizio della scena… Continue reading Se misurassimo il tempo in biscotti

Mi piaci in ordine sparso · Pensieri

Che non era previsto

Vi racconto una storia che non era prevista com’era invece prevista la pioggia. Non era previsto si rovesciasse l’aceto, era invece previsto qualcuno se lo mangiasse insieme ad una piadina. O a dell’insalata, perchè no? E’ così che doveva andare la vita del signore pelato con la giacca elegante. Il signore con il naso importante,… Continue reading Che non era previsto